Afferrare un’ombra

Tommaso Giagni

A inizio ’900, mentre il governo degli Stati Uniti lanciava una campagna di assimilazione dei nativi sopravvissuti ai massacri del secolo precedente, si impose al mondo Jim Thorpe, membro della nazione indiana Sac e Fox e ricordato come uno dei più grandi atleti americani di tutti i tempi. Campione della squadra di football della scuola indiana di Carlisle, Thorpe vinse due ori alle Olimpiadi del 1912 – poi revocati perché accusato di professionismo.

Back to top